Dove si trova

MAPPA DELLA PROVINCIA

Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

SANTUARIO DI SAN VITO MARTIRE

 
  • Santuario
  • Santuario
  • Santuario
Santuario

Il Santuario-fortezza sorse quasi certamente nel secolo XV, per proteggere i pellegrini dalle incursioni dei pirati, inglobando le strutture di una preesistente chiesa, documentata nel secolo XIV; i restauri del 2003 che hanno  ridato alla chiesa l'originale orientamento est-ovest, hanno messo in luce un ipogeo con due pozzi, di probabile funzione cultuale. L’odierna zona presbiteriale, cosiddetta cappella di San Vito, è impreziosita da marmi locali e da statue in stucco di Orazio Ferraro (1624-1628); al centro è la statua del Santo, una pregevole opera gaginesca del 1587, con episodi della sua vita legati al soggiorno a San Vito, scolpiti nella base. Opere di arte contemporanea assolvono degnamente la funzione di arredi sacri.

Numero tappa 1

Vedi comune di appartenenza