Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

Chiesa di San Francesco d’Assisi

 

Affacciandosi sulla via San Francesco con il suo lato sud, la chiesa ha una piazzetta-sagrato con verde prospiciente l'ingresso principale, chiusa da una cancellata in comune con il convento di San Francesco e rialzata rispetto al piano della strada. Insieme al convento omonimo la chiesa venne fondata nel 1364 in seguito ad una Bolla emessa da Papa Urbano V ad Avignone il 22 agosto del 1362.

A pianta rettangolare ad una sola navata, la chiesa con abside quadrata è preceduta da un pronao che ne sottolinea l'ingresso principale. L'interno è di ordine ionico con volta in stucco a cassettoni e quattro finestre semicircolari. Di linee molto semplici, i prospetti sono ricoperti di intonaco, con una parasta in conci a faccia vista in corrispondenza dello spigolo che guarda a sud-ovest. Una statua dell'Immacolata è posta all'interno di una nicchia sferica di ordine corinzio al centro di due finestre rettangolari poste al di sopra del pronao. Compreso tra due colonne ioniche che formano due ali avanzate, il pronao è a pianta rettangolare con un piccolo ingresso sul lato minore ed un grande arco sul lato più grande; superiormente è definito da una cornice e da due grandi crateri lapidei a calice.

Localita' Erice