Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

Torre Picuraria

 

Incassata in una cava di tufo su un declivio ad un chilometro dal mare, è un tipico esempio di architettura “camilliana”. Detta anche “turri saracina”, è stata edificata nel 1579 su progetto dell’ingegnere Tiburzio Spannocchi, su incarico del Vicerè Marco Antonio Colonna.

E’ a pianta perfettamente quadrata, con uno spessore di parete di oltre un metro. Nella parte sotterranea si trovano la cisterna per l’acqua ed il deposito dei viveri. All’interno si trova un camino, probabilmente per la preparazione dei pasti e per bollire l’acqua che serviva da arma contro le incursioni nemiche, mentre due grandi aperture sguisciate verso l’interno, oggi riattate a finestra, si aprono nelle pareti.

Localita' Mazara del Vallo