Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

Chiesa di Sant’Alberto

 

Prospiciente uno dei maggiori assi  del centro storico, la chiesa rimane soffocata dalla presenza di due più recenti edifici privati residenziali, rimanendo come elemento caratterizzante il solo portale d’ingresso. E’ a pianta centrica a croce greca, con ingresso assiale e absidi voltate a catino nelle rimanenti tre braccia di croce. Gli spazi interni sono tutti reciprocamente in correlazione, senza soluzione di continuità. Ai quattro angoli smussati dei pilastri di scarico della volta a calotta si aprono delle nicchie, tranne che nell’angolo a nord, dove è alloggiata la scala elicoidale in legno che conduce al balconcino con balaustra in legno intagliato e grata metallica a petto d’oca, quindi alla cantoria. All’esterno la chiesa è caratterizzata soltanto dal severo portale in marmo scuro, sormontato da un busto in marmo bianco del Beato Alberto. Un arco a tutto sesto, con medaglione decorato a volute alla chiave, è inquadrato da due pilastri scanalati e da un architrave con timpano spezzato. Pur essendo di fattura secentesca, il portale presenta tuttavia elementi stilistici di gusto tardo rinascimentale. Tracce di intonaco grossolano steso su conci di tufo squadrato si intravedono sulla facciata incompleta.

Localita' Trapani