Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

Chiesa di Santa Maria della Stella

 
Chiesa di Santa Maria della Stella

Delimitata da alte mura costruite nel 1890, l'antica chiesa extra moenia è situata in prossimità del cimitero, su una collinetta all'ingresso della città e, affacciandosi sulla via Ortoballo, interessa lateralmente la via Spirito Santo. Innalzata originariamente come Chiesa Madre con la denominazione di S. Maria della Stella, oggi versa in stato di abbandono. Se si considera l'iscrizione dipinta nel secolo XVII sull'angolo inferiore dell'affresco di S. Maria della Stella, conservato attualmente nella chiesa del SS. Rosario, la fondazione dovrebbe essere anteriore al 1130, in correlazione con l'andamento urbanistico della città. Intorno al XIV secolo assume la denominazione di S. Maria della Misericordia o della Stella, non certo per la presenza delle stelle sul capitello del portale superstite, ma verosimilmente perché è uno dei tanti titoli consueti sia in Italia che in Francia. In seguito allo spostamento della città verso sud-est, rimanendo la chiesa decentrata rispetto al nuovo insediamento urbanistico, si costruisce una nuova Matrice. Abbandonata in seguito a tali cambiamenti, viene affidata ai Padri Domenicani per costruire il loro convento. Successivamente, intorno al 1706, il Comune la assegna alla Congregazione del SS. Crocifisso. Il monumentale portale in calcarenite travertinoide di tipo chiaramontano, unico elemento di spicco rimasto, presenta sei semicolonne sormontate da piccoli capitelli a foglie uncinate. In uno di essi è inciso lo stemma della famiglia Diana: tre stelle con fascia, poste due in capo ed una in punta.

Localita' Alcamo

Vedi comune di appartenenza