Dove si trova

MAPPA DELLA PROVINCIA

Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

CHIESA E CONVENTO DI SAN FRANCESCO

 
  • Chiesa e convento di San Francesco
  • Chiesa di San Francesco
Chiesa di San Francesco

Chiesa di S. Andrea, nella via del Cassero, trasferendosi successivamente nella cappella di S. Lucia all'interno del palazzo della famiglia Ferro. Tra il 1537 ed il 1560 l'Ammiraglio Requisenz dona ai frati le sue case nella cui area vengono costruiti la Chiesa e l'annesso convento - dedicati a S. Francesco - in seguito riedificati ed ingranditi. Dall'analisi architettonica si desume che la primigenia chiesa avesse tre navate; il suo aspetto attuale, caratterizzato dalla classicità delle linee e delle forme, la colloca nello spazio temporale compreso tra il 1740 ed il 1750, periodo in cui viene ristrutturata dall'architetto G. B. Amico nell'ultima fase della sua attività. Nel prospetto della chiesa, irregolare e con intelaiatura a paraste in chiaro stile cinquecentesco, risalta il monumentale portale di stampo manieristico, opera dell'architetto Amico, creando un singolare effetto scenografico attraverso una combinazione di colonne su alti plinti, capitelli e timpani spezzati, culminanti con un fastigio a nicchia che custodisce la statua di S. Francesco d'Assisi. Il portale è preceduto da una scalinata a profilo mistilineo. L'interno è ad una navata, a croce latina con tre cappelle per lato, impreziosito da decorazioni in stucco. Costituiscono elementi di grande rilievo artistico e anche architettonico i due pregevoli altari, della Madonna di Loreto e del Crocifisso, realizzati in stucco con lesene, colonne, festoni, puttini, forse opera di un seguace del Serpotta; la statua della Madonna di Loreto, considerata una delle migliori opere del Gagini; la statua di S. Vittorio di scuola gaginesca; un pregevole crocifisso ligneo del XVI secolo. (COD. SPI 009)

Numero tappa 23

Vedi comune di appartenenza